Cerca

Login Form



PDF Stampa E-mail

Internet veloce per Comuni, cittadini e aziende

 

IL PROGETTO

Il progetto ha impegnato Sic1 nell’ideazione e nella realizzazione di un’infrastruttura wireless nei Comuni non raggiunti da Adsl, consentendo di abbattere il digital divide e permettere a cittadini, famiglie, aziende e Pubbliche Amministrazioni di connettersi in banda larga.

Il wireless è una tecnologia alternativa, in grado di portare la banda larga in zone geograficamente svantaggiate o non coperte dai maggiori Provider nazionali, senza la necessità di appoggiarsi su infrastrutture obsolete di proprietà dei principali Carrier.

L’infrastruttura di base è costituita da una dorsale di trasporto sul territorio (backbone) e da tanti punti di diffusione del segnale (shelter) collocati in aree strategiche dei territori comunali, ai quali gli utenti finali possono connettersi con appositi router da esterno.

I cittadini, le aziende, i professionisti e le Pubbliche Amministrazioni possono così usufruire di una connessione ad alta velocità, abbattendo i tempi richiesti dalle canoniche soluzioni alternative al wireless e con costi estremamente competitivi.

A9.Wireless, inoltre, può diventare un ulteriore strumento per quei Comuni già dotati di Adsl che desiderano una copertura wireless al fine di creare punti di accesso sul territorio (hotspot) per una più immediata fruizione della connettività e dei servizi online da parte dei cittadini.

I dati di copertura del progetto A9.Wireless vedono coinvolti circa 40 territori marchigiani attraverso la realizzazione di due dorsali e l’attivazione di un flusso dedicato nei territori presso Carpegna:

  •  la Dorsale Sud (Chiaravalle, Camerata Picena, Agugliano, Polverigi, Santa Maria Nuova, Jesi, Filottrano, Castelbellino, Monteroberto, Staffolo, San Paolo di Jesi, San Vittore di Cingoli, Cervidone, Grottaccia, Cingoli e Colmurano);
  •  la Dorsale Nord (Monte San Vito, Montemarciano, Morro d’Alba, San Marcello, Belvedere Ostrense, Ostra, Ostra Vetere, Barbara, Arcevia, Castellone di Suasa, Fratterosa, San Lorenzo in Campo, Barchi, Sant’Ippolito, Ripe, Castelcolonna, Orciano di Pesaro, San Giorgio di Pesaro, Mombaroccio e Beato Sante);
  •  presidio di Carpegna.

 

Il progetto A9.Wireless è stato analizzato e presentato come “Good News” dalla trasmissione di giornalismo d’inchiesta di Rai Tre REPORT condotta da Milena Gabanelli. Attualmente il servizio è interamente gestito ed affidato alla società WISPONE S.r.l. con sede a Chiaravalle. L’infrastruttura è continuamente aggiornata così da consentire elevate prestazioni nel servizio offerto, maggiore stabilità e possibilità di trasporto di banda equivalenti ai principali Provider italiani. Oltre al servizio connettività, Wispone utilizza l’infrastruttura del progetto A9.Wireless per l’erogazione di un servizio innovativo come la telefonia VoIP.

 Per maggiori informazioni:  www.wispone.it 

                                       wispone

 
Joomla 1.5 Templates by JoomlaShine.com